Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Politica’ Category

La sfida del governo

Il governo è nato; e, al contrario di quanto è accaduto in altri momenti della nostra storia, nessuno può veramente dire come andrà a finire.

(altro…)

Read Full Post »

Francamente, sono assai poco convinto che il problema oggi – almeno nella versione che ne ha dato Baricco – sia quello del rapporto élite-popolo (o la gente, come dai più si preferisce, facendo il verso ai populisti e anche ai sovranisti, che preferiscono non parlare di cittadini, ma appunto della gente fatta di una somma di individui tutti chiusi dentro il proprio io e i propri bisogni e che considera la solidarietà come un pericolo per se stessi). Mettendosi su questa strada, si rischia solo di non capire fino in fondo cosa è realmente accaduto in questi anni: non solo in Italia e in Europa, ma nel mondo (vedi Usa e Brasile).

(altro…)

Read Full Post »

CON L’ASSEMBLEA NAZIONALE del 7 luglio il PD ha avviato il percorso congressuale che si concluderà prima delle elezioni europee del 2019;
(altro…)

Read Full Post »

Forse è il caso di riflettere su alcuni punti dell’editoriale di oggi su Repubblica di Ezio Mauro, perché ci potrebbero aiutare nella riflessione
(altro…)

Read Full Post »

Io non so se Renzi ha fatto bene o no a dimettersi, questo lo sapremo solo nei prossimi giorni
(altro…)

Read Full Post »

Anch’io, come tanti altri miei amici, domenica 4 marzo, voterò PD senza “se” e senza “ma”.
(altro…)

Read Full Post »

Manca ormai poco meno di un mese e mezzo alla fatidica data del 4 dicembre, quando i cittadini italiani si recheranno alle urne per dire SI o No alla riforma della II parte della Costituzione (relativa all’ordinamento della Repubblica, la I parte che riguarda diritti e doveri dei cittadini non viene toccata); e vorrei perciò, a questo punto, dire anch’io la mia su una questione così importante e spiegare le ragioni del mio SI alla riforma. (altro…)

Read Full Post »

A questo punto l’augurio – e la speranza – è che nessuno sottovaluti o minimizzi quanto è accaduto ieri in Francia, con il trionfo alle elezioni regionali delle liste del Front National: al di là, (altro…)

Read Full Post »

La elezione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica e il modo in cui si è arrivati alla sua candidatura, con la scelta da parte di Renzi di partire dall’unità del PD e di stoppare sul nascere in maniera netta e decisa le velleità di Berlusconi di essere il coautore della individuazione del nome da proporre al Parlamento riunito e ai grandi elettori giunti dalle Regioni, è possibile che aprano una fase nuova nella vita del PD. (altro…)

Read Full Post »

Perfino Repubblica – che pure lo ha sostenuto nella sua scalata alla segreteria del PD e lo sostiene nella sua azione di governo – a un certo punto non ne ha potuto più; e così qualche giorno fa si è sentito in dovere di recapitare a Renzi una domanda (Che idea ha il segretario del PD della sinistra che guida?), accompagnata da un giudizio severo sulla curvatura che il premier sta imprimendo al rapporto con la CGIL e, in generale, con il mondo del lavoro. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »