Feeds:
Articoli
Commenti

La sfida del governo

Il governo è nato; e, al contrario di quanto è accaduto in altri momenti della nostra storia, nessuno può veramente dire come andrà a finire.

Continua a leggere »

Annunci

Francamente, sono assai poco convinto che il problema oggi – almeno nella versione che ne ha dato Baricco – sia quello del rapporto élite-popolo (o la gente, come dai più si preferisce, facendo il verso ai populisti e anche ai sovranisti, che preferiscono non parlare di cittadini, ma appunto della gente fatta di una somma di individui tutti chiusi dentro il proprio io e i propri bisogni e che considera la solidarietà come un pericolo per se stessi). Mettendosi su questa strada, si rischia solo di non capire fino in fondo cosa è realmente accaduto in questi anni: non solo in Italia e in Europa, ma nel mondo (vedi Usa e Brasile).

Continua a leggere »

PD verso il congresso…

CON L’ASSEMBLEA NAZIONALE del 7 luglio il PD ha avviato il percorso congressuale che si concluderà prima delle elezioni europee del 2019;
Continua a leggere »

Una nuova egemonia…

Forse è il caso di riflettere su alcuni punti dell’editoriale di oggi su Repubblica di Ezio Mauro, perché ci potrebbero aiutare nella riflessione
Continua a leggere »

E adesso, caro PD?

Io non so se Renzi ha fatto bene o no a dimettersi, questo lo sapremo solo nei prossimi giorni
Continua a leggere »

Anch’io, come tanti altri miei amici, domenica 4 marzo, voterò PD senza “se” e senza “ma”.
Continua a leggere »

Manca ormai poco meno di un mese e mezzo alla fatidica data del 4 dicembre, quando i cittadini italiani si recheranno alle urne per dire SI o No alla riforma della II parte della Costituzione (relativa all’ordinamento della Repubblica, la I parte che riguarda diritti e doveri dei cittadini non viene toccata); e vorrei perciò, a questo punto, dire anch’io la mia su una questione così importante e spiegare le ragioni del mio SI alla riforma. Continua a leggere »